domenica 4 maggio 2014

... 1° CAMPIONATO EUROKART ...





DATE

23.05 The Molar
30.05 Buckmore Park
06.06 Circuito de Campillos
13.06 Pista Azzurra
20.06 Amsterdam Kart
27.06 Kimbolton


ORARI

Prove libere
Qualifiche h 21.00 x 20 minuti
Gara h 21.30. 15 minuti per gara

REGOLE

- partenza da fermi con giro di formazione
- inversione griglia prima 10 gara1
- scelta numero di gara tra quelli disponibili o skin entro e non oltre il 21/05
- danni 70%
- friziona automatica

ISCRIZIONE

Nell'evento creato qui --> GRUPPO SHR

OBBLIGATORIO

Uso rFscan --> DOWNLOAD

Guida utilizzo rFscan --> DOWNLOAD

Entro le ore 24.00 del giorno successivo tutti i piloti dovranno inviare il file generato
a teamvaccilisciu@gmail.com altrimenti verranno penalizzati di 30'' sul tempo di gara 1
e gara 2 e arretrati di 5 posizioni nelle qualifiche del successivo appuntamento.


DATI SERVER

ip: 95.141.36.111:34287
pass: tvl


PUNTEGGI

26 punti
22 punti
18 punti
14 punti
12 punti
10 punti
8 punti
6 punti
5 punti
10° 4 punti
11° 3punti
12° 2 punti
13° 1 punto

tutti gli altri 1 punto


MOD 

Eurokart 2012--> DOWNLOAD


TRACK

The Molar --> DOWNLOAD
Buckmore Park --> DOWNLOAD
Circuito de Campillos  --> DOWNLOAD
Pista Azzurra  --> DOWNLOAD
Amsterdam Kart  --> DOWNLOAD
Kimbolton --> DOWNLOAD


TEMPLATE --> DOWNLOAD

domenica 6 aprile 2014

...NOLLI CAMPIONE DEL 1° CAMPIONATO RALLYCROSS...


Vari piloti hanno dovuto disertare l'ultimo appuntamento per impegni vari e al via si presentano in sette.

Ovviamente non mancano Nolli, che vede già il titolo, e Iellem, che è pronto a dare il massimo nella speranza di ottenere il titolo. 

 La loro personale battaglia inizia già dalle qualifiche con Iellem che fa segnare 1'03''822 contro 1'04''101 di Nolli. Tempi inarrivabili per gli altri. Soltanto Burke riesce a scendere sotto 1'06, ottenendo così il terzo posto sulla griglia. 

GARA 1 

In gara 1 partono bene Iellem e Burke che riesce a sopravanzare Nolli. Ma dopo due giri Nolli ha già l'auto al top e con un gran giro supera Burke e si attacca alla Citroen di Iellem che conduce la gara in prima posizione. 

Dietro inizia una battaglia tra due Citroen DS3 guidate da Libanori e Morrone. Quest'ultimo a causa di una perdita di potenza del motore è costretto ai box al giro successivo, seguito da Gervasi che decide di anticipare la sosta per una strana perdita di benzina. 

Auto sistemate e ripartono, ma subito entra ai box Burke per la sua sosta. 

Al giro successivo è il turno di Iellem che decide di anticipare di un giro il suo pit stop e Nolli prende la testa della gara, ma decide di rientrare al giro successivo. 

Problemi per Manicardi con la sua Nissan che proprio all'ultima gara decide di dargli seri problemi. 

Iellem e Nolli continuano la loro gara facendo segnare gli stessi tempi, mentre tutti gli altri piloti sono costretti a rifare un altro pit stop a causa del consumo delle gomme. 

A fine gara troviamo Iellem che va ad ottenere un'importante vittoria, ma Nolli è li a 8 decimi di distacco. Chiude il podio Burke con due giri di distacco dai primi due. 

A seguire troviamo Morrone (4°), Libanori (5°), Manicardi (6°) e Gervasi (7°). 

GARA 2

In partenza, ancora un ottimo scatto da parte di Burke che si porta in testa alla gara dopo pochi metri, scavalcando Morrone, Manicardi e Gervasi. 

Iniziano a battagliare Morrone e Manicardi, e ne approfittano Nolli e Iellem che si porta in zona podio dopo soltanto 3 giri. Nel frattempo Burke continua a condurre la gara in testa. 

Libanori conduce la sua gara in 4° posizione seguito da Gervasi, che al quarto giro rompe una sospensione e finisce la sua gara a bordo pista. 

La gara si svolge senza particolari incidenti. Ancora una volta è Iellem ad aprire la danza dei pit stop e Nolli lo segue dopo un giro. I due ormai fanno gara a se, dopo aver superato Burke che si trova in 3° posizione. 

Iellem non ha intenzione di concedere nulla a Nolli e ancora una volta i due arrivano in fondo al traguardo separati da 1 secondo. 

Un'altra vittoria per Iellem, ma non basta. Grazie alla sua costanza Nolli porta a casa il titolo di Campione. 

La classifica piloti vede quindi Nolli al primo posto, seguito da Iellem (entrato in campionato con una gara di ritardo) e Manicardi (3°) dopo aver battagliato con Fumagalli che è costretto ad accontentarsi del 4° posto finale dopo aver saltato l'ultimo appuntamento. Al quinto posto troviamo LibanoriMorrone chiude in sesta posizione e Gervasi in settima. All'ottavo posto un ottimo Burke, che con qualche gara in più avrebbe sicuramente potuto lottare per il podio. Nona posizione per Gandini, molto sfortunato nei vari appuntamenti per varie uscite di pista. Per fortuna senza conseguenze per il pilota. Infine troviamo Molteni in decima posizione e Lo Presti in undicesima posizione. 

Lo staff voleva ringraziare tutti i piloti che hanno preso parte a questo primo campionato targato Sim Hobby Racer e annuncia che a breve si ripartirà con altri eventi. 

A presto

Sim Hobby Racer.













sabato 29 marzo 2014

...IELLEM VINCE...NOLLI VEDE AVVICINARSI IL TITOLO...



4° e penultima gara del campionato International Rallycross by Sim Hobby Racer

Evento svolto in notturna.

Due manche diverse l'una dall'altra. Tranquilla la prima....movimentata la seconda. 

Sin dalle prove libere vediamo Iellem e Nolli darsi battaglia a colpi di decimi di secondo. 

In qualifica la storia cambia. Niente battaglie perchè Iellem riesce a far segnare un tempo che Nolli, a causa di un problema al suo setup, non riesce a fare, dovendosi accontentare della seconda posizione. 

GARA 1

In gara 1 tutto si svolge senza grossi problemi. 

Ancora una volta è Gervasi ad aprire le danze ai box. Uscendo dai box ha strada libera e inizia la rincorsa a Morrone che dopo la sosta ai box riesce a mantenere una distanza di circa 10 secondi. 

Nel frattempo, Nolli, Iellem e Fumagalli prendono il largo con un continuo scambio di posizione tra i primi due. 

Con un buon ritmo si piazza al 4° posto la new entry: Shane Burke su Citroen DS3. 

Molteni invece a causa di un problema alla sospensione perde posizioni e inizia a lottare con Libanori che alla fine riuscità a superarlo e ad aggiudicarsi la 6° posizione. 

Ottimo rimonta di Manicardi che causa problemi tecnici salta le qualifiche e parte in ultima posizione. Ma gli bastano pochi giri per raggiungere la 5° posizione, alle spalle di Burke, e mantenerla fino a fine gara. 

Al traguardo troviamo Iellem che torna alla vittoria dopo i problemi della scorsa gara, ma con appena un secondo di distacco su Nolli. Gara molto combattuta tra i due. 

Un pò più indietro arriva Fumagalli che ancora una volta si piazza sul podio. A seguire troviamo Burke (4°) (buon debutto per lui) e Manicardi 5°, Libanori 6°, Molteni 7°, Morrone 8° e Gervasi 9°. 

In decima posizione si piazza Gandini che a causa di un problema tecnico alla sua auto è rimasto parcheggiato nelle vie di fuga in attesa del suo meccanico per parecchi giri. Alla fine riesce a far ripartire la sua Citroen ma ormai è tardi per recuperare posizioni. 


GARA 2 

Vari colpi di scena in gara2. Durante il giro di formazione, i comandi della Citroen di Morrone non rispondono più ed è costretto a partire dai box. 

Al via, Libanori ha un ottimo scatto e riesce a infilarsi tra la Peugeot di Gervasi e la Citroen di Gandini

A sorpresa, arriva Iellem che dopo poche curve è già in prima posizione, incredibilmente riesce a passare senza danni nell'incidente che coinvolge varie vetture al giro1. 

Stessa cosa non può dirla Nolli che è costretto a ritornare subito ai box e a rimontare dall'ultima posizione. 

Mentre si trova in seconda posizione, Burke è costretto al ritiro per un serio problema tecnico alla sua auto e finisce li la sua gara. 

Libanori così passa in 2° posizione fino al momento in cui arriva Nolli che dopo un paio di giri lo supera e va a prendersi la seconda piazza. 

Libanori rimane ugualmente soddisfatto, aggiudicandosi il terzo gradino del podio. 

Dietro di lui si piazza Fumagalli, dopo una rimonta per vari contatti ed errori. 

Gervasi inizia a lottare, come quasi in tutte le gare, con Morrone. La battaglia dura alcuni giri. Anche i meccanici sono sotto pressione perchè i due entrano insieme ai box ma Gervasi riesce a ripartire giusto un paio di decimi prima di Morrone. 

I meccanici di Morrone commettono un errore....non mettono la benzina....così dopo pochi giri Gervasi prende il largo e Morrone è costretto a tornare ai box per fare rifornimento. 

Alla fine Gervasi riuscirà a terminare al 5° posto. Morrone invece arriva in 6° posizione. 

Sfortunato Manicardi che rompe il motore della sua Nissan a pochi metri dai box e non riesce a ripartire. 

Problemi anche per Gandini che non riesce a completare la gara ma riesce ad evitare il traffico post gara andando via in anticipo. 

Molta soddisfazione da parte di tutti i partecipanti per questo evento che lo staff ha voluto fare in notturna, come esperimento per eventi futuri. 

Non mancate al prossimo appuntamento. Mercoledi 2 aprile ultima gara di questo campionato. 

Winter Cross.....vi divertirete!!!













mercoledì 26 marzo 2014

... Rally di Svezia...WRC...




Archiviata anche la 2°tappa del WRC targato RealRally. 

Al via troviamo ancora Morrone e Gervasi. 

Il primo con la sua twingo intende repiclare l'ottima prestazione ottenuta al Rally di Montecarlo, mentre Gervasi è ancora alla ricerca del miglior setup per la sua 206, e ancora una volta, Natoli decide di lasciare la sua auto ai box! 

Passiamo al rally questa volta si passa per le rigide temperature svedesi che mettono a dura prova lo staff, le auto e i piloti! 

Ben 24 prove di notevole difficoltà che vedono schierarsi al via 58 equipaggi. Ma solo in 38 arriveranno al termine.

Morrone prova a partire subito forte ma l'errore è dietro l'angolo e già dalla 2° PS si vede costretto a dover recuperare per un errore banale.

Alla fine del 1°day si trova 3°di classe, 9° di gruppo e 34°assoluto. Le cose non vanno bene neanche per Gervasi che trova difficoltà a tenere su strada la sua potente S1600. 

Amareggiato anche dal fatto che si trova solo con la sua peuogeot 207 non ha punti di riferimento e quindi al primo giro di boa oltre al 1°di classe si piazza 15°di gruppo e 51° assoluto! 

Si riparte per il 2°day...

Morrone sin da subito cerca di recuperare il distacco di classe e ci riesce fino a 6 PS dalla fine, quando si 
vede costretto al 1°ritiro dal rally e da qui va in fumo l'esito del rally. 

Gervasi pare aver trovato finalmente buon feeling con la vettura e inizia ad incanalare ottime prestazioni che gli fanno recuperare un bel pò di posizioni!

Ultimi km... ultimi metri... STOP. 

Rally di SVEZIA terminato.Tiriamo le somme. 
Morrone riesce a recuperare buona parte del distacco accumulato ma non riesce ad aggiudicarsi la 1°posizione. Finisce 2°di classe, 6°di gruppo e 27°assoluto. 

Gervasi sicuro già del 1°di classe e facendo un buon 2°day ottiene un ottimo 10° di gruppo (portando a casa il suo primo punto WRC) e 35°assoluto. 

Anche se pochi, ma entrano altri punticini per il TEAM VACCI LISCIU. 

Prossimo appuntamento WRC RALLY del MEXICO!

Vi aspettiamooooooo....

cicciogsi

sabato 22 marzo 2014

... FUMAGALLI....ARRIVA LA PRIMA VITTORIA ...


E' arrivata al termine anche questa terza prova dell'International Rallycross by Sim Hobby Racer

Gara che ha visto alcuni colpi di scena inaspettati...

GARA 1 

In gara 1 partenza regolare per tutti i piloti. Dopo poche curve piccolo tamponamento con Fumagalli che si gira e Gervasi che si ritrova fuori strada. 

Entrambi riescono comunque a ripartire. 

Gervasi decide di fare subito la sosta e da li inizia a recuperare giro dopo giro su Morrone, in attesa che lui faccia il pit stop. 

Pochi giri e arriva il momento giusto. Con un giro pulito Gervasi riesce a superare Morrone per pochi decimi di secondo. 

Nel frattempo Iellem prende il largo seguito da Nolli. Più distaccati troviamo Manicardi, Fumagalli, Libanori e Molteni

Dopo metà gara Nolli entra ai box e rimane in pista soltanto Iellem che inizia ad avere problemi alle gomme. 

Questo facilita un pò la vita a Matheus che dopo la sosta inizia a battere tempi di tutto rispetto e raggiunge nuovamente Iellem che deve ancora fermarsi. 

Sosta obbligatoria per Iellem ma non finisce li. 

Purtroppo non ha dato le buste paga ai propri meccanici che decidono di vendicarsi facendosi trovare seduti a prendere il caffè. Così Iellem è costretto a ripartire con le gomme usate nella prima parte di gara e dice addio alla lotta per la vittoria. 

A fine gara troviamo Nolli in prima posizione seguito da Iellem a 37'' di distacco. Chiude il podio un ottimo Manicardi che con la Mini è costantemente li. 

A seguire troviamo Libanori e Molteni ( 4° e 5°) che pagano l'aggiunta di nuovi componenti mandati dalla casa madre, ma che si sono rivelati poco efficienti. 

Ottimo 6° posto per Morrone che entra per la prima volta sul tracciato a pochi minuti dalla chiusura delle prove libere. 

Infine troviamo Gervasi che dopo metà gara rompe una sospensione ma si piazza comunque in 7° posizione e Fumagalli che danneggia la sua auto dopo pochi giri e non riesce a concludere la gara finendo così in 8° posizione. 

GARA 2

Griglia di partenza invertita e Fumagalli non si lascia sfuggire questa occasione. Prende subito il largo martellando giri veloci, mentre Gervasi finisce subito fuori gara con il motore in fiamme. 

Gara abbastanza regolare per tutti i piloti tranne che per Libanori e Molteni che continuano a rimpiangere di aver dato ascolto alla Citroen per quei componenti difettosi. 

Fanno di tutto per limitare i danni e a fine gara riescono ad arrivare in 5° e 6° posizione. 

In gara 2 continuano i problemi di Iellem che non si abbatte e da il massimo come sempre, ma non potrà fare nulla contro Nolli e Fumagalli che tengono un ritmo elevato per tutta la gara. Fino a un giro dal termine. 

Nolli conduce la gara in testa ma Fumagalli dopo la sosta ai box recupera quei pochi secondi che lo distanziano da Nolli e alla fine con un giro spettacolare riesce a superare Nolli che a causa di un contatto perde il controllo della sua auto e va in testa coda. 

Così Fumagalli trova la sua prima vittoria in campionato e Nolli si accontenta della 2° posizione.

Morrone ripete la buona prestazione della prima manche di gara ma questa volta arriva 7° e porta ancora punti preziosi per il campionato piloti. 















Nel video c'è un errore nello screen finale della classifica piloti. In fondo trovate la classifica corretta ;)




venerdì 14 marzo 2014

...2° GARA RALLYCROSS...DOMINIO IELLEM...



Ed ecco che si conclude anche questo secondo appuntamento del campionato rallycross by Sim Hobby Racer.

La gara si è svolta a Saint Igny DeVers. A poche ore dal via i meccanici decidono di scioperare creando problemi ai piloti che sono costretti a fare la sosta ai box durante la gara solo in caso di seri problemi all'auto.

Parte gara 1 è Nolli si porta subito in testa alla gara, seguito da Iellem con la sua DS3 e Manicardi con la Nissan Micra. 

Al quinto giro Iellem riesce a portarsi intesta e Nolli lo segue per un pò di giri in seconda posizione, lottando con Manicardi e favorendo Iellem che ne approfitta per aumentare il suo vantaggio sui due. 

Nelle retrovie i piloti se le danno di santa ragione, dal primo giro iniziano a volare paraurti a destra e sinistra. 

Tutti riescono a non tornare ai box tranne Gervasi che fa il suo pit stop dopo appena 4 giri. 

Lungo pit stop, che gli costa più di un minuto e viene subito doppiato da tutti i piloti. 

All'uscita dai box, inizia subito la rincorsa, nella speranza di recuperare almeno un paio di posizioni e in pochi giri raggiunge Lo Presti che nel frattempo aveva danneggiato la sua auto. 

Una volta raggiunto bastano un paio di giri per prendere le misure e sorpassarlo. 

Nel frattempo, Libanori inizia a lottare con Fumagalli per molti giri e con un continuo scambio di posizioni mentre Gandini li segue tenendo una distanza di sicurezza. 

A pochi giri dal termine Nolli buca una ruota ed è costretto ai box. Questo problema gli costerà il podio e lo costringerà a piazzarsi 6° a fine gara. 

Ne approfitta Morrone che si porta così in 5° posizione con un discreto margine di vantaggio che gli consentirà di arrivare tranquillo al traguardo. 

A fine gara la classifica dice: 1° Iellem (che doppia tutti quanti), 2° Manicardi e 3° Fumagalli. Al quarto posto si piazza Libanori, seguito da Morrone, Nolli, Gandini, Gervasi e Lo Presti.

Gara 2

Griglia invertita in base all'arrivo in gara 1.

Dalla prima posizione parte Lo Presti, seguito da Gervasi e e Gandini. Parte bene Gervasi seguito da Gandini. Nelle retrovie iniziano le sportellate.

Breve lotta di Gervasi e Gandini che poi commette un errore e permette a Gervasi di prendere il largo inseguito da Libanori, Nolli, Iellem e Manicardi.

La leadership di Gervasi dura soltanto un giro. Un errore lo fa precipitare in 6° posizione, che tiene fino al traguardo.

Nei primi posti iniziano a darsi battaglia Iellem e Nolli che riescono a doppiare tutti quanti. I due hanno un ritmo di gara molto lineare, e non commettono gravi errori.

Dopo metà gara, Fumagalli si inserisce tra i primi, ma un problema tecnico lo costringe al ritiro mentre è in seconda posizione!

Allo stesso tempo Libanori si piazza al 4° posto davanti a Manicardi e lo tiene dietro fino al traguardo.

Gandini questa volta è costretto al ritiro per noie meccaniche e dopo poco lo segue anche Lo Presti che dannneggia irrimediabilmente la sua DS3.

Gervasi invece si limita a mantenere il distacco su Morrone e conclude dietro a Manicardi.

A fine gara avremo: 1° Iellem, 2° Nolli, 3° Libanori, 4° Manicardi, 5° Gervasi, 6° Morrone, 7° Fumagalli, 8° Lo Presti, 9° Gandini.

La classifica piloti vede ancora Nolli in testa, seguito da Manicardi e Fumagalli. Ma subito dopo troviamo Iellem. Più distaccati Morrone, Gervasi, Libanori, Gandini e Lo Presti.











mercoledì 12 marzo 2014

...PRIMO APPUNTAMENTO WRC....END...




E' giunto al termine anche il 1° appuntamento WORLD RALLY CHAMPIONSHIP WRC targato REALRALLY. 

Tino Natoli decide di mettere da parte la sua Grande Punto Abarth e si mette a disposizione del team per aiutare cicciogsi e cico89 nel migliorare i propri setup, dopo il deludente risultato IRC.

Al via i due piloti lisci si presentano rispettivamente con una Peugeot 206 S1600 (Gervasi) ed una piccola Renault Twingo R2 GR-FA7 (Morrone). 

Sin da subito Morrone si trova a suo agio con la piccola francesina e nello shakedown, corso in quel di Cote D'Arboz II, riesce a trovare un ottimo riscontro cronometrico che lo porta in 14° posizione assoluta e 1° di classe. 

Gervasi decide di rischiare poco, anche perchè la sua potente S1600 su fondo bagnato gli da non pochi problemi, e chiude 23° assoluto e 1° di classe. 

Passiamo in gara...Day 1 

Morrone sin da subito inizia bene e dopo le prime 6 PS si trova in 24° posizione assoluta e 1° di classe, con oltre 1 minuto di vantaggio sul 2°. 

Gervasi trova non poche difficoltà, ma cerca di rischiare il meno possibile per mantenere la 1° posizione di classe e dopo 6 PS si trova 53°assoluto e 1° di classe con oltre 5 minuti di vantaggio sul suo inseguitore. 

L'apparente tranquillità di Morrone si tramuta in due errori che gli costano il 1° posto di classe e si ritrova a dover recuperare. Sostenuto ed incitato dai compagni del team riesce a ritrovare la concentrazione e chiude il 1°day 26° assoluto e 1° di classe con oltre un minuto di vantaggio sul 2°.

Gervasi soffre ancora e con qualche ritiro di troppo si vede soffiare il 1° di classe e deve recuperare oltre 3 minuti. Alla fine chiude 52° assoluto. 

Day 2...ultime 2 tappe. 

Una impegnativa, su fondo reso viscido da neve e ghiaccio, e una, apparentemente facile, se non fosse che va disputata con le gomme da neve su fondo semplicemente bagnato.

Morrone lo sa e vuole gestire al meglio il suo vantaggio. Riesce, con un ultima tappa guidata davvero con tantissima cautela, a staccare un ottimo risultato con un 23°assoluto e 1° di classe R2.

Gervasi pensa già al prossimo evento ed è costretto ad altri due ritiri, ma nonostante ciò porta a casa il primato di classe S1600 e il 46° posto assoluto

Arrivano altri punticini preziosi per il team, grazie alla Twingo guidata da Morrone. 

Ci vediamo al prossimo appuntamento

CICCIOGSI 



SLIDESHOW

venerdì 7 marzo 2014

... RESOCONTO PRIMA GARA CAMPIONATO RALLYCROSS ...



Si è disputato mercoledi sera il primo dei 5 appuntamenti del 1° International Rallycross targato Sim Hobby Racer.

Svolto nel tracciato LFS apparentemente facile ma pieno di insidie, come la sabbia  all'esterno carreggiata in due punti cruciali dove le vetture arrivano a velocità sostenuta.

Per via di alcuni problemi tecnici, diversi piloti sono stati costretti a prendere il volo verso casa prima delle qualifiche!

Cosi si presentano in sei allo start dei 20 minuti di qualifica!

Ben tre Citroen DS3 guidate dall'esperto Luca Fumagalli, dall'ottimo Luca Gandini (che ci ha onorato della sua presenza nonostante non sia in condizioni ottimali per resistere a gare di lunga durata) e Stefano Morrone che cerca di trovare il giusto feeling con la potente auto francese.

Poi troviamo una Nissan Micra portata  per lottare per il vertice da Julien Manicardi, una Citroen Xsara guidata da Matheus Nolli che ha voglia di far vedere a tutti che, anche se lascia la sua fidata Micra in garage, è sempre lui l uomo da battere.

Infine troviamo Francesco Gervasi, presente con la sua nuova Peugeot 207 ancora da rodare!

Sin dalle prove libere si mettono in mostra Nolli, Manicardi e Fumagalli!

Prima delle qualifiche si presenta al via un  altro big, Giuseppe Oliva, ma causa vettura non pienamente in regola viene invitato a partecipare al prossimo appuntamento.

Intanto Nolli, giro dopo giro, faceva segnare tempi inavvicinabili per tutti e con un impressionante 45''668 porta a casa la pole.

Subito dietro, a meno di 6 centesimi si piazza Luca Fumagalli con un ottimo 46''250, che la spunta per pochissimi millesimi su Manicardi ( 46''321 per lui).

Al 4° posto troviamo Morrone che dopo svariate prove riesce a scendere sotto il 48 con un 47''494 e beffa Gervasi a due minuti dalla fine, che ferma il crono sul 47''554.

In 6° posizione troviamo Luca Gandini che a causa di noie meccaniche non riesce a finire un solo
giro lanciato e si ferma a 48''805.

Si parte per gara 1 che vede sin da subito il ritiro di uno sfortunato Gandini.
Dopo ben 32 giri il primo a tagliare il traguardo è Nolli.

Ad oltre 35 secondi troviamo Manicardi. Completa il podio, in rimonta, un ottimo ma sfortunato Fumagalli.

Morrone dopo esser stato a lungo in 3° posizione deve accontentarsi della 4° piazza, pagando una strategia
sbagliata.

Al 5° posto troviamo Gervasi che si vede costretto al ritiro dopo 18 giri.

Ora si passa a gara due con la griglia invertita.

Al via troviamo i seguenti piloti: Gandini, Gervasi, Morrone, Fumagalli, Manicardi e Nolli.

Parte bene Gandini, mentre nel gruppo si vede qualche sportellata che non reca nessun ritiro.

Gara entusiasmante, con recuperi importanti.

Ma, alla fine, nulla cambia. E' sempre lui a salire sul gradino più alto. Vincitore indiscusso di questa prima di campionato: Matheus Nolli.

Secondo a quasi 45 secondi troviamo ancora Julien Manicardi. Con 1 giro di distacco, arriva Fumagalli che
chiude il podio.

Morrone deve accontentarsi ancora della 4° posizione a quasi due giri dai primi.

Quinto posto per  Gandini, costretto a qualche pit di troppo per noie al motore!

Continua la serata no di Gervasi che si vede costretto al ritiro dopo 8 giri di gara!

Per questo primo appuntamento è tutto.

Prossima tappa SAINT IGNY DE VERS, mercoledi 12 marzo.

Non mancate.

CICCIOGSI


Un pò di foto scattate da Jullien Manicardi, Stefano morrone e Francesco Gervasi e il video con gli highlights delle due manche di gara.









domenica 2 marzo 2014

... FINE 1° PROVA E.R.C. ...






Il primo appuntamento del campionato E.R.C. targato RealRally è giunto al termine!


Le 18 prove del JANNER RALLYE erano suddivise in 5 prove bagnate e 13 asciutte!

Gran numero di partecipanti giunti da tutt italia e non solo. Allo start si presentavano in 66, giungendo all'ultima prova in 49 e tagliando il traguardo in 35!

Rally molto duro per i piloti che si dono dati battaglia fino all'ultimo metro, ma non solo, anche i propri navigatori, i meccanici e tutti coloro che hanno preso parte alla realizzazione di un evento del genere!!

Pubblico assiepato in ogni angolo per incitare il proprio beniamino e immortalare qualche foto ricordo!!

I tre partecipanti del Team Vacci Lisciu hanno dato il meglio di loro, ma c'è ancora tanto da migliorare!! 

Il presidente, Francesco Gervasi, abbastanza soddisfatto del rendimento del punto forte del team Tino Natoli un pò meno del pilota calabrese Stefano Morrone, per via delle innumerevoli scocche distrutte! 

La classifica finale riguardante il team viene vinta da Tino Natoli, mostratosi ben preparato ancora una volta sulla sua fedele Abarth.

CLASSIFICA

  • Tino Natoli - 23°assoluto - 14°S2000 - 1° Fiat Grande Punto S2000
  • Stefano Morrone - 31°assoluto - 17°S2000 - 3° Fiat Grande Punto S2000
  • Francesco Gervasi - 47°assoluto - 23°S2000 - 5° Fiat Grande Punto S2000

E ora avanti con il prossimo evento. Campionato W.R.C.


A presto 


CICCIOGSI

sabato 22 febbraio 2014

...1° International Rallycross...

1°  International Rallycross




E dopo alcuni Special Event, eccoci qua con il nostro primo campionato...1° International Rallycross...

Come al solito, niente di complicato. Poche regole da rispettare e tanto divertimento. 

Chi vuole, può inviare a teamvaccilisciu@gmail.com la propria skin entro e non oltre l'01/03/2014.

ISCRIZIONE

Le iscrizioni vanno fatte dall'apposito modulo presente nella Home del blog.


FORMAT EVENTO

20:00 - 21:00 Prove libere
21:00 - 21:20 Qualifiche
21:30 - 21:55 Gara 1
22:05 - 22:30 Gara 2

Partenza da fermi con giro di formazione
1 pit stop obbligatorio

OBBLIGATORIO

Uso rFscan --> DOWNLOAD

Guida utilizzo rFscan --> DOWNLOAD

Entro le ore 24.00 del giorno successivo tutti i piloti dovranno inviare il file generato a teamvaccilisciu@gmail.com altrimenti verranno penalizzati di 30'' sul tempo di gara 1 e gara 2 e arretrati di 5 posizioni nelle qualifiche del successivo appuntamento

AIUTI CONCESSI
  • Danni: 70% 
  • Frizione automatica concessa 

VETTURE AMMESSE


MOD BASE (by Rallyworld 4..0) ---> DOWNLOAD
SOUNDPACK (by Rallyworld 4..0) ---> DOWNLOAD
Gr. Rallycross (tutte)(by Rallyworld 4..0) --> DOWNLOAD


TRACCIATI:

  • 05/03/2014 - LFS Rallycross --> DOWNLOAD
  • 12/03/2014 - Saint Igny de Vers --> DOWNLOAD
  • 19/03/2014 - Sosnova --> DOWNLOAD
  • 26/03/2014 - Mills Rallycross in notturna--> DOWNLOAD
  • 02/04/2014 - Winter Cross --> DOWNLOAD

PUNTI ASSEGNATI 


  1. 25 punti
  2. 18 punti
  3. 15 punti 
  4. 12 punti
  5. 10 punti
  6. 8 punti
  7. 6 punti 
  8. 4 punti 
  9. 2 punti
  10. 1 punto
  11. tutti gli altri 1 punto



DATI SERVER

ip: 95.141.36.111:34287
pass: tvl


AMMINISTRATORI 

  • Gervasi F. (cico89) 
  • Natoli T. (tinopa30) 
  • Morrone S. (ciccio gsi)

martedì 4 febbraio 2014

..CRONACA EVENTO LFS RALLYCROSS...


Si è conlcuso un altro evento del Sim Hobby Racer

Primo evento organizzato su un server dedicato grazie a Luca Fumagalli e Gabriele Iellem

Tanta tensione da parte dello staff che fino a poco prima della gara faceva dei test affinchè tutto funzionasse nel migliore dei modi!

Questa volta i piloti si sono cimentati in una gara di rallycross (la seconda organizzata dallo staff SHR). 

Due soli assenti. Lelii e Natoli. Sicuramente due dei vari  pretendenti al podio! 

GARA 1: Nolli parte benissimo dalla prima casella seguito da Fumagalli. Dietro di loro iniziano a battagliare i vari piloti. In particolare Gervasi, che, partito 3°, perde due posizione a favore di Gandini e Morrone. Inizia subito la rincorsa ai due che nel frattempo se le davano di santa ragione. Errore di Morrone e Gervasi si avvicina. Dopo un giro riesce a superarlo ma in fondo al rettilineo arriva a ruote bloccate e finisce nella ghiaia impiegando ben 5 minuti per uscire!

Nel frattempo anche Lazzaro e Tiveron lottano per la 6° posizione. 

Dopo pochi giri, errore di Morrone che finisce nella ghiaia e inizia la rimonta di Gervasi che riesce a compiere i 3 giri che gli permettono di sdoppiarsi da Morrone e superarlo. Alla fine però nulla può contro Lazzaro che dopo una sosta ai box nel finale riparte e lascia Gervasi a 1 giro di distacco.

Gara a sè da parte dei primi due. Nolli e Fumagalli. Il loro ritmo è superiore a quello degli altri piloti e vanno tranquillamente a confermare i posti della griglia di partenza. Primo Nolli e secondo Fumagalli.



GARA 2: Griglia invertita per tutti i piloti in base alla classifica di gara1. In prima posizione troviamo Morrone, a seguire Gervasi, Lazzaro, Tiveron, Gandini, Fumagali e Nolli. 

Giro di formazione.

Scatta il verde e viaaaa...prima staccata tutti attaccati. Ci sono un paio di lievi contatti. A perderci è Gervasi che è costretto ad allargarsi perdendo la linea migliore per affrontare il salto e prende il pieno le ruote, finendo a muro con l'auto distrutta. Primo e unico ritirato di questa seconda gara. 

Fumagalliscattato bene, riesce a superare incolume il primo tratto e si porta in testa, ma dietro arriva subito Nolliche insegue per alcuni giri. I due tirano da subito senza sbagliare e prendono il largo. Gli altri piloti, tutti insieme a lottare. 

Passata la prima metà di gara, Fumagalli e Nolli si trovano a doppiare Morrone (alla fine doppieranno tutti). Un errore e Fumagalli colpisce forte Morrone, finendo fuori pista. Stessa cosa fa Nolli che si trova i due davanti di traverso ma riesce a non fare danni all'auto. 




Nonostante tutto, riprendono a darsi battaglia. Fumagalli però ha l'auto danneggiata e a Nolli bastano due giri per prendergli le misure e superarlo in uscita di curva. Così va a vincere dandogli 7 secondi di distacco. 

Gli altri piloti riescono ad arrivare al traguardo, ma tutti con auto molto danneggiate! Tante sportellate, tanti errori ma anche tanto divertimento!



Un pò di foto scattate dallo Staff. Prove e gara! 


Ringrazio tutti per aver partecipato a questo evento. 

Non escludiamo di rifarne un altro simile! 

Stay tuned!

sabato 1 febbraio 2014

...PROVE LIBERE COL DE TURINI...

COL DE TURINI


30/01/2014 Col de Turini

Si sono svolte le prove libere a Col de Turini. 

I piloti erano impegnati a testare le Mitsubishi EVO IX R4. 

Al via troviamo Natoli T., Morrone S., Gervasi F., Lazzaro D., Terranova G. e Alescio V.

Poche prove per Natoli che dopo una salita con un gran tempo è costretto ad abbandonare per problemi tecnici. 

Problemi tecnici anche per Alescio. Mentre Lazzaro, Gervasi, Terranova e Morrone riescono a salire e raggiungere il traguardo. 

I tempo milgiori sono quelli di Natoli (1°), Lazzaro (2°) e Morrone (3°). 

Un gradino sotto il podio troviamo Gervasi (4°) e a seguire Terranova (5°). Infine Alescio che non raggiunge il traguardo. 

Di seguito alcuni screen fatti dal fotografo ufficiale del Team Vacci Lisciu: Morrone S.!

Un ringraziamento a tutti i partecipanti.

Vi aspettiamo lunedì 03/02 con la gara di Rallycross! 

Non mancate!



giovedì 30 gennaio 2014

...FREE RACE PROJECT B - RAID...

RAID - PROJECT B 



Dopo vari eventi lo staff ha deciso di provare ad organizzare delle serate libere di tanto in tanto.

La prima serata è stata organizzata con il gruppo RAID sul tracciato Project B. Quasi 10 minuti di salti e sbandate.

I piloti che hanno preso parte a questa serata sono: Oliva G., Lazzaro D., Gervasi F., Morrone S., Natoli T., Giuffrida D.

Quasi tutti sono andati con la VW Touareg 2009, tranne Natoli che ha optato per la BMW X3 e Lazzaro che ha preso la Bowler Nemesis. Infine Giuffrida ha alternato la Touareg 2009 con la Hummer H3.

Di seguito alcuni screen della serata.

Grazie a tutti per aver partecipato :)

A presto.

lunedì 27 gennaio 2014

...LFS Rallycross Special Event...

Special Event LFS Rallycross




Nuovo evento del Sim Hobby Racer!!! 

Di seguito trovate tutti i dettagli!!!

Buon divertimento e partecipate numerosi ;)

ISCRIZIONI: Da questo evento, le iscrizioni saranno accettate solo tramite questo modulo che trovate nella Home del blog, a sx. Questo, per garantire un servizio migliore a tutti quanti! 


REGOLAMENTO


  • IP: 25.3.43.12 

L'evento si svolgerà su due manches di gara da 15' ciascuna.

  • Ora di partenza: 14.00 
  • Danni: 60% 
  • Frizione automatica concessa 


 VETTURE AMMESSE:

Gr. Rallycross

  • CITROEN DS3
  • McRAE R4
  • MITSUBISHI EVO IX 
  • NISSAN MICRA


TRACCIATO:



DATA e ORARI 

Data: 03/02/2014:

  • Apertura server: h 19.00/20.00 
  • Qualifiche: h 21.00 
  • 1° Manche: h 21.30
  • 2° Manche: h 21.50


 AMMINISTRATORI 

  • Gervasi F. (cico89) 
  • Natoli T. (tinopa30) 
  • Morrone S. (ciccio gsi)